Come combattere le smagliature?

 

Le smagliature sono considerate da tutte le donne come “la bestia nera” degli inestetismi, in quanto difficilissime da trattare, sono infatti uno dei difetti cutanei più frequenti e più odiati in assoluto, perché sempre visibili e localizzate nei punti cruciali: il seno, i fianchi, la schiena, i glutei, l’esterno e l’interno coscia.

Inoltre, le smagliature non possono essere truccate e si evidenziano maggiormente in estate quando ci si abbronza, costringendo molte donne a nascondersi dietro un pareo quando si sta in spiaggia.

 Le smagliature sono provocate dalla rottura dei ponti di elastina, la proteina presente nel derma che consente alla pelle di essere elastica. Infatti quando la cute si tende oltre il limite, come accade quando ci si ingrassa molto oppure durante l’epoca dello sviluppo, i ponti di elastina si rompono e cominciano a formarsi sulla cute delle striature di colore rossastro ( la prima fase delle smagliature ) per poi essere sostituite, dopo alcuni mesi, da striature bianche: le vere e proprie smagliature.

 

Trattamenti estetici per eliminare le smagliature

La medicina estetica offre numerosi trattamenti che possono essere curativi nel caso delle smagliature rosse o migliorativi nel caso delle smagliature bianche.

Primo tra tutti il PRP o Plasma Ricco di Piastrine, un concentrato di piastrine che stimola la rigenerazione di nuove fibre elastiche e quindi favorisce l’avvio di un processo di rinnovo del tessuto cicatriziale. Spesso il PRP viene abbinato al Needling, una stimolazione meccanica con microaghi della zona cicatriziale con l’intento di dare ulteriore stimolo rigenerativo. Il Needling stimola la rigenerazione dei tessuti e consente di correggere anche altri inestetismi della pelle, come le rughe.

Altri trattamenti consistono nella carbossiterapia  per scollare le aree fibrotiche e la biorivitalizzazione con acido ialuronico. L’abbinamento delle diverse tecniche potenzia l’effetto finale e il miglioramento o la guarigione delle smagliature.

 

Rimedi naturali e prevenzione

Una dieta ricca di vitamine A, E e C può certamente aiutare a prevenire l’insorgere delle smagliature. Queste vitamine, infatti, aiutano a migliorare l’elasticità della pelle e contribuiscono alla produzione del collagene. Una corretta alimentazione, dunque, è il primo fattore per la prevenzione delle smagliature.

Mantenere la pelle idratata è un altro accorgimento che può aiutare nella prevenzione, sia bevendo almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, sia utilizzando prodotti idratanti a base di olio d’oliva, olio di mandorle e olio di cocco. Infine, un’adeguata attività fisica aiuta a mantenere il tono muscolare e l’elasticità della pelle.

 

________________________________________________
Contattami per maggiori informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Compila il campo:

captcha