MACCHIE BIANCHE O IPOMELANOSI

L’ipomelanosi si manifesta con l’insorgere di macchie chiare sulla pelle, che tendono a fuoriuscire quando le cellule dell’epidermide non riescono più a produrre melanina. Spesso si confondono con la vitiligine, ma non sempre si tratta della medesima cosa. Infatti, quest’ultima riguarda un disturbo della cute abbinato al fattore ereditario e tende a manifestarsi già nei primi anni di vita, fino ai vent’anni.
Non si tratta né di una malattia contagiosa, né di un qualcosa che possa provocare gravi danni alla salute, ma semplicemente di un inestetismo di valenza estetica.
L’ipomelanosi, rappresenta zone prive di produzione melaninica che non possono essere protette dal meccanismo di difesa della pelle che comporta la fuoriuscita della melanina, di conseguenza, risultano essere maggiormente soggette a eritemi e scottature. In questo caso il trattamento è di natura prettamente medica, con la somministrazione di prodotti specifici, idratazione e fotosensibilizzanti.

 

TRATTAMENTI