La guida completa al tuo filler viso

I filler al viso sono tra i trattamenti più richiesti degli ultimi anni nella branca della medicina estetica e sono una soluzione molto efficace per tutte quelle persone che desiderano una pelle ringiovanita e rassodata. Ma come si sceglie? In che zone è possibile eseguire un filler?

Leggi l’articolo e scoprilo subito!

Filler viso: cosa è?

 

I filler viso sono l’opzione ideale offerta dalla medicina estetica che permette di stimolare la rigenerazione dei tessuti e ridurre i segni dell’età, correggendo le imperfezioni in modo poco invasivo. Ci sono alcune zone del viso più soggette a rilassarsi e quindi alla perdita del volume naturale. Qui il filler viso viene in aiuto, permettendo di rimpolpare quelle aree e dando così un aspetto ringiovanito alla parte trattata.

Ma in cosa consiste questo trattamento? Si tratta di un’iniezione che viene eseguita in una parte specifica del viso, che apporta sostanze riempitive allo scopo di diminuire l’aspetto delle rughe, ripristinare il volume perso e migliorare la forma generale del viso. Oltre alla conseguenza estetica, vi è però anche un effetto curativo: il filler, infatti, stimola la produzione di collagene, ovvero quella proteina fibrosa fondamentale per il sostentamento delle strutture dei tessuti connettivi nel corpo umano.

Filler viso: come sceglierlo?

 

Per scegliere il filler migliore bisogna prima di tutto fare attenzione alla sostanza iniettata e alla concentrazione di quest’ultima. Questi fattori, infatti, influenzano la resa estetica finale, ma anche la durata del trattamento.

La soluzione da consigliare è sempre quella di rivolgersi a un medico specializzato nella disciplina, il quale saprà indirizzare il paziente verso la tipologia di trattamento migliore e verso prodotti certificati e sicuri, in grado di portare al miglior risultato possibile.

Filler viso: l’importanza di un prodotto sicuro

 

Il prodotto utilizzato nel momento in cui si esegue un filler sul viso determina, insieme alla corretta applicazione, la qualità del risultato che si otterrà. È importante che la sostanza iniettata, infatti, sia sicura per la salute e possieda le certificazioni richieste.

In particolare, è necessario che vi sia l’approvazione della Food and Drug Administration, o FDA, un ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici. Inoltre, il filler dovrà avere anche la sigla CE, cioè la marcatura che garantisce che il prodotto in questione è conforme ai requisiti di sicurezza previsti dalle direttive o dai regolamenti applicabili nella comunità europea.

Filler viso: ad ogni zona il suo

 

Ogni zona del viso ha esigenze specifiche, le quali necessitano di prodotti e applicazioni che si adattino al caso. Infatti, lo scopo del trattamento cambia in base all’area considerata, richiedendo effetti come la distensione, la volumizzazione o la ridefinizione della pelle.

In particolare, ci si riferisce alle zone del naso, labbra, occhi, zigomi e mandibola. Vediamole una per una.

Filler naso

 

Il filler naso, chiamato anche rinoplastica non chirurgica, permette di correggere piccole imperfezioni senza ricorrere alla chirurgia. Questo trattamento è indicato in particolare per ridurre deformità nasali come gobbe o depressioni, migliorare la simmetria del naso, sollevarne la punta, raddrizzare eventuali deviazioni o dare una forma più armoniosa.

Questa tipologia di filler mostra risultati fin da subito e richiede una seduta della durata di circa 20 minuti.

 

Filler labbra

 

Questo filler è indicato, invece, per aumentare il volume delle labbra, ripristinarne il turgore e definirne i contorni. Anche in questo caso l’effetto è immediato e, se applicato nel modo e nelle quantità corrette, risulta naturale. Risulta chiaro che per ottenere un effetto “vedo non vedo” il punto fondamentale è affidarsi al professionista giusto.

Filler occhi

 

Il filler al contorno occhi è efficace sulle rughe perioculari, ovvero quelle che compaiono sotto all’occhio, glabellari, cioè le linee che si localizzano tra le sopracciglia, ma viene usato anche per correggere borse e occhiaie o in generale per ridare freschezza al volto. Un filler occhi ben riuscito rende lo sguardo più disteso, facendo apparire la pelle luminosa, le occhiaie schiarite e le microrugosità riempite.

 

Filler zigomi e mandibola

 

I filler zigomi e mandibola sono particolarmente utili per definire il contorno del viso e correggere problematiche come il doppio mento o degli zigomi poco pronunciati.

Il risultato atteso con questo tipo di filler è rappresentato dall’armonizzazione dei volumi del viso e la definizione del profilo del volto, il tutto grazie a brevi infiltrazioni che mantengono il risultato per 6-12 mesi.

Filler viso: conclusioni

 

Il filler viso è un trattamento estremamente efficace e consigliato per armonizzare zone specifiche del viso, tra cui naso, labbra, occhi, zigomi e mandibola. Permette di ottenere risultati prolungati senza dover ricorrere alla chirurgia estetica, ma, come è stato evidenziato, è necessario prestare attenzione alla sicurezza del prodotto e alla competenza del professionista che scegliamo.

 

Vuoi ridefinire il tuo viso con un filler estetico? Fissa un appuntamento presso il mio studio di Romano di Lombardia (BG)!

 

Chiamami il lunedì, martedì e venerdì dalle 10:00 alle 18:00.

📞 +39 3293510868

 

📍 Studio Medico Veronica Manzoni

Via Duca D’Aosta 47

24058 Romano di Lombardia (BG)

 

Vuoi sapere di più sul filler labbra? Leggi il mio articolo cliccando qui.

 

Preoccupati del tuo benessere oltre che dei segni del tempo. Contattaci per saperne di più sui trattamenti olistici disponibili nello studio di Romano di Lombardia, tra Bergamo e Milano.

Gambe pesanti e gonfie con il caldo: ecco i rimedi.

La nostra pelle in estate è fortemente messa alla prova dalle prime esposizioni ai raggi solari, per non parlare della comparsa di nuove rughe d’espressione dovute alla corrugazione del viso.
C’è un alleato che può aiutarti ad affrontare la bella stagione con successo: il botox!

Parola d’ordine dell’estate: idratazione pelle

La nostra pelle in estate è fortemente messa alla prova dalle prime esposizioni ai raggi solari, per non parlare della comparsa di nuove rughe d’espressione dovute alla corrugazione del viso.
C’è un alleato che può aiutarti ad affrontare la bella stagione con successo: il botox!

Botox in estate: è rischioso?

La nostra pelle in estate è fortemente messa alla prova dalle prime esposizioni ai raggi solari, per non parlare della comparsa di nuove rughe d’espressione dovute alla corrugazione del viso.
C’è un alleato che può aiutarti ad affrontare la bella stagione con successo: il botox!